Google+

Visione #70

posted by Redazione at 17/11/2014

Visione #70

Visione di Kippy la Rue, installation


[ITA]

Suona quasi buffo dire che "per fare arte assemblo cannucce". Eppure la cannuccia è un oggetto flessibile e allo stesso tempo sottile, ideale per realizzare composizioni articolate, e a poco costo. Cannucce colorate o neutre per creare forme simmetriche, riproduzioni stilizzate di oggetti reali, o forme geometriche irregolari. Il punto di partenza è, quasi sempre, un triangolo. Che può diventare una composizione di oltre 180 lati e raggiungere diversi metri d'altezza. A dettare la linea, le inclinazioni del momento.

Kippy la rue, alias Francesca pillai, è una creativa sarda classe 1985. Dopo la prima apparizione pubblica, nel luglio 2013 in occasione dello Sleepwalker per Boys Eat Black, Kippy ha portato i suoi lavori in mostra nel corso di eventi pubblici, collettive e residenze d'artista a livello regionale. Il suo portfolio include sia piccoli oggetti di design che installazioni di diversi metri d'altezza.



[ENG]

It sounds funny to say that "I do art by combining straws". However, the straw is a flexible and thin material - as well as cheap - ideal to realize complicated compositions. Colourful straws give shape to geometrical objects likely to reproduce real things. The starting point is always a triangle, that could grow bigger and turn into composition of over 180 sides and several meters of height. Instinct drives the hand.

Kippy La Rue, artist name of Francesca pillai, is a 29 years old Italian artist. Since the first public performance in July 2013 (Sleepwalker for Boys Eat Black), Kippy's installations took part in exhibitions and events at the regional level. Her portfolio ranges from small-sized objects to complex compositions of impressive dimensions.



ABOUT:

https://www.facebook.com/pages/KippyLaRue/171691322882240

Commenti


Aggiungi un commento
* Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla Privacy
 
 
Clicca qui per configurare il componente!